ART ADVICE #9

copertina

ART ADVICE #9

Tornano gli Art Advice della nostra Simonetta Pavanello con una rassegna di artisti che hanno in comune il bisogno di rappresentare l’interiorità e il proprio sentire attraverso mezzi e metodi a volte inconsueti. Sono istantenee di mondi paralleli che ci riportano a luoghi e sensazioni dai toni decisi.

Per scoprire tutti i lavori degli artisti della nostra Art Gallery, vi invitiamo a consultare il catalogo online

 

Antonio Tozzoli

(RI)PORTATI

Anno: 2015

Informazioni tecniche: acrilico e collage su tela

Dimensione: 150×70

Numero di riproduzioni: Pezzo unico

—————-

Autodidatta, si forma seguendo i corsi alla Pinacoteca dell’Accademia  Albertina di Torino dove approfondisce lo studio della pittura e il tema dell’immigrazione. “Lo spazio vuoto” è un ritorno al passato, che colma la nostalgia della terra madre lasciata per troppo tempo. Al ritratto dei luoghi di origine, l’artista aggiunge un collage di fotografie di persone che traspaiono dai muri come evanescenti presenze.

 

 

Fulvio Bresciani – BRESCIANART

Gondolando

Anno: 2015

Informazioni tecniche: Acrilico su Tela

Dimensione: 100X100

Numero di riproduzioni: Pezzo unico

—————-

Ingegnere di nascita ma artista per vocazione, Fulvio Bresciani inventa quello che lui chiama l’astrattismo inverso, ovvero quella capacità di cogliere, attraverso le linee generate da un algoritmo,  il nucleo dei mondi paralleli e immaginari che emergono attraverso il colore.

Scienza ed arte si fondono in un continuo divenire che regala immagini evocative e inaspettate.

 

 

Scatti Lenti

Uscita

Anno: 2016

Informazioni tecniche: stampa fine art su dibond e cristal

Dimensione: 150×90

Numero di riproduzioni: 10

—————-

 

Giorgio Cerutti in arte Scatti Lenti, si è fatto conoscere e apprezzare dal pubblico di Paratissima per la sua capacità di cogliere il bello anche nella banalità delle piccole cose. Le segnaletiche anonime di un supermercato, così come la cartellonistica dei parcheggi,  si  trasformano in veri e propri  omaggi alla bellezza. Nulla è mai scontato nel suo obiettivo.

 

 

Beatriz Basso

Green dance

Anno: 2016

Informazioni tecniche: Olio e acrilico su tela

Dimensione: 100 cm x 100 cm

Numero di riproduzioni: Pezzo unico

—————-

Nel cuore di Beatriz Basso batte un ritmo che ha tutta la solarità e  l’allegria della sua terra d’origine.  Nata e cresciuta in Brasile, si trasferisce in Italia e studia pittura all’Accademia Albertina di Torino, dove attualmente vive. Le sue “danze” dai colori accesi e dalla gestualità sensuale esprimono appieno il suo temperamento gioioso, dove il sole è linfa vitale e l’energia il flusso che le nasce dal profondo.

 

Arrivederci al prossimo appuntamento con i nostri Art Advice!

 

 

Laura Tota
comunicazione@paratissima.it