Michele Liuzzi

A lovely Way To Spend An Evening_Opera per Paratissima Art Production

A LOVELY WAY TO SPEND AN EVENING, stampa su carta cotone dell’artista Michele Liuzzi realizzata in tiratura di 20 esemplari.

  • Titolo: A LOVELY WAY TO SPEND AN EVENING
  • Artista: Michele Liuzzi
  • Materiale: Stampa su carta cotone Hahnemuhle               Photo Rag Bright White
  • Misura: 50×40 cm
  • Anno: 2017

Tiratura di 20 firmati e numerati

Acquista l'opera in edizione limitata su Eppela
L'artista

Michele Liuzzi (1970) proviene da studi sul fumetto e da una pluriennale esperienza in ambito teatrale. Il suo lavoro si articola in una serie di progetti che vanno dalla pittura, al disegno, alle elaborazioni digitali. L’ispirazione al teatro è sempre presente, così come l’attrazione per il mondo del fumetto o le ricercate atmosfere del primo Novecento. Vive e lavora a Torino.

Echi, ombre e riverberi visivi, immagini moltiplicate da innesti e stratificazioni, si condensano a ritmo serrato nelle caleidoscopiche e scenografiche invenzioni di Michele Liuzzi.

Spazi e tempi differenti convivono in ogni opera, frutto di un accurato montaggio di materiali di repertorio, accostati o sovrapposti per layers, ricreando luoghi tanto irreali quanto evocativi, densi di infinite possilità narrative lasciate aperte allo spettatore.

L’iconografia di riferimento è tratta da vecchie riviste, libri o cartoline, per poi essere destrutturata e remixata in nuove combinazioni e imprevedibili scenari, in cui i denominatori comuni e le costanti sono sempre l’uomo e l’ambiente, protagonisti indissolubilmente legati tra loro.

L'opera in Limited Edition

I poliedrici scorci urbani di Liuzzi, ispirati alla città di New York di inizio Novecento, simbolo del proto-modernismo e del progresso industriale, economico e demografico, pongono al centro l’uomo, l’architettura e la tecnologia. Tralicci, deflagrazioni, vapori e insegne si mescolano e sovrappongono a persone, grattacieli e macchine dando vita a multiformi e caotiche metropoli immaginarie, in cui viene rifuggita la staticità e la nitidezza propria della fotografia a favore di una profondità di campo e un dinamismo quasi cinematografico.

Visita il sito dell'artista
michele-liuzzi