LA BORSA VALORI DELL’ARTE

Utilizzare la tecnologia per promuovere la trasparenza e la liquidità del mercato dell'arte
borsa

La tecnologia digitale, l’Art-Tech, è uno strumento utile per rendere il mercato dell’arte liquido e trasparente e, quindi, offrire agli investitori ottime opportunità di diversificazione del proprio patrimonio. Paratissima ha deciso di allinearsi ai grandi cambiamenti dettati dal digitale in ogni settore economico e sociale e ha l’obiettivo di realizzare un ecosistema innovativo per l’arte contemporanea, in cui il rapporto tra mondo virtuale e mondo reale possa potenziare la qualità e la diffusione delle produzioni di artisti emergenti.

data: 6 • 06 • 2018


orario: 18:30 > 20:00


speakers: Silvia Stabile, Adriano Travaglia, Giuseppe Calabi, Patrizia Misciattelli delle Ripe, Francesco Bellanca, Sharon Hecker.

Senza-titolo-17

Silvia Stabile

Of Counsel dello Studio Legale BonelliErede; si occupa di Arte e beni culturali, con un particolare focus su transazioni internazionali nel settore dell’arte, circolazione delle opere d’arte moderna e contemporanea in ambito internazionale, provenienza e autenticità delle opere d’arte, diritti di riproduzione e digitalizzazione delle opere d’arte, diritto di seguito e, in generale, valorizzazione delle collezioni mediazione nel settore dell’arte e dei beni culturali.
È membro dei Focus Team Arte e beni culturali e Private Clients.

Contatti

www.belex.com

travaglia

Adriano Travaglia

è un avvocato, startupper e EU project manager. Dopo aver svolto per un ventennio l’attività forense, si è dedicato a diverse iniziative imprendtoriali supportandole nella definizione di strategie di business, degli assetti di governance e nella ricerca di investimenti. E’ appassionato di tecnologie e ha concentrato la propria ricerca su big data e privacy.

calab

Giuseppe Calabi

è senior partner dello Studio Legale CBM & Partners.
Ha maturato una significativa esperienza nel settore del diritto commerciale e delle operazioni di M&A, Private Equity e di ristrutturazione del debito. Da oltre vent’anni si occupa di diritto bancario e di disciplina dei mercati finanziari, assistendo primarie banche ed intermediari finanziari italiani e stranieri.
Ha avviato con successo l’area di attività relativa al diritto dell’arte , nella quale lo Studio è riconosciuto leader di mercato a livello nazionale ed internazionale. Sta attualmente collaborando a progetti di riforma della normativa italiana in materia di notifiche ed esportazioni di opere d’arte.

Contatti

www.cbmlaw.it

Patrizia-Misciattelli

Patrizia Misciattelli delle Ripe

Presidente di AIFO Advisory. Nel 2005 ha fondato AIFO Associazione Italiana Family Officer, che tuttora presiede, avendo fatto propria la missione di promuovere una comunità ad alto livello di professionalità. È stata Top manager in importanti realtà nel segmento del Private Banking: Board Director in Finanza e Futuro Holding, General Manager in BNL Investimenti SIM, Country Manager in J. Rothschild Assurance / CEO in Nascent SIM e Vice President in Nascent Life. È autrice di volumi pubblicati con “Il Sole 24 Ore” e Franco Angeli. È laureata in Filosofia specializzata in Psicosociologia e svolge professionalmente attività di mentorship in progetti di passaggio generazionale.

22101m

Francesco Bellanca

è Co-founder e CEO di Feral Horses (la borsa valori per l’arte). Ha un background accademico diviso tra l’economia e data science. Finisce il master in Big Data a King’s College London e lancia Feral Horses a 22 anni insieme ad un team internazionale. È coinvolto nel progetto Skype in the classroom di Microsoft, progetto che lo porta, grazie a Skype, all’interno delle scuole, per parlare a ragazzi di tutte le età, ovunque nel mondo, della relazione uomo-arte.

Senza-titolo-7

Sharon Hecker

storica dell’arte, curatrice, ed esperta internazionalmente riconosciuta di Medardo Rosso. Tiene conferenze in Europa e negli Stati Uniti e scrive su questioni di autenticità, attribuzione, expertise, due diligence e altri temi legati alle interazioni fra storia dell’arte, mercato e diritto. I suoi libri su Medardo Rosso sono stati pubblicati da Yale University Press, University of California Press e, in Italia, da Johan & Levi. Ha curato mostre al Museo di Harvard, alla Fondazione Pulitzer (St. Louis) e, con Julia Peyton-Jones, alla Galleria Thaddaeus Ropac (Londra). E’ membro del Catalogue Raisonné Scholars Association (CRSA), dell’International Foundation for Art Research (IFAR), e dell’International Council of Museums (ICOM).