NOPHOTO – PHOTOGRAPHY AT PARATISSIMA

Il progetto di Paratissima 14 dedicato alla fotografia
visual-nophoto18

NoPhoto è la sezione di Paratissima dedicata alla fotografia.

Sin dalla scelta del nome, una sorta di spiazzante paradosso, s’intuisce la necessità di rappresentare un punto di rottura e di abbandonare i contenitori istituzionali dedicati alla fruizione delle opere d’arte, fotografiche e non. Infrangere i divieti e i limiti da essi imposti come, appunto, il divieto di fotografare, riformulare le logiche di relazione tra l’immagine fotografica e l’osservatore, diventano condizioni necessarie per una quotidianità in cui la fotografia è diventata il mezzo di comunicazione e di codifica/decodifica della realtà più utilizzato: semplicemente “no photo”, dunque, una vera e propria celebrazione di un codice nuovo e sempre più efficace di relazione con il mondo.

Incontri, approfondimenti e progetti curati: per questa nuova edizione NOPHOTO amplia i suoi confini e diventa il cuore pulsante della fotografia durante l’Artweek torinese.

Per l’edizione 2018, l’invito per i fotografi è di rispondere alla call “You call it strange, I call it familiar”, ideata e curata da Laura Tota.

Saranno selezionati i migliori progetti fotografici in grado di interpretare la relazione tra il sentimento di familiarità e alienazione, nonché di conoscenza ed estraneità.

È possibile candidarsi fino al 22 luglio. Si consiglia di leggere attentamente il Regolamento.

Saranno inoltre presenti i progetti dei fotografi vincitori dei premi NOPhoto di Bologna (Andrea Buzzichelli) e Milano (Guess who?).

Scarica gli allegati
DEADLINE 22 LUGLIO 2018