L’autoscatto nella fotografia contemporanea

Presentazione dell’Archivio Nazionale dell’Autoritratto Fotografico di Senigallia

About This Project

Il critico d’arte Giorgio Bonomi presenta il “neo-nato” Archivio Nazionale dell’Autoritratto Fotografico.

Il Museo d’Arte Moderna dell’Informazione e della Fotografia (Musinf) di Senigallia, diretto da Carlo Emanuele Bugatti, infatti, ha recentemente dato vita a tale Archivio, curato da Giorgio Bonomi con la collaborazione di Michela Morelli. L’Archivio è nato con il proposito di raccogliere e valorizzare le fotografie di centinaia tra i principali artisti del nostro tempo, i quali, attraverso la fotografia, hanno messo in pratica le modalità dell’autorappresentazione. L’Archivio Museale si realizza con donazioni di una o più opere  da parte degli artisti invitati, dai già famosi ed affermati ai più giovani. Le opere verranno periodicamente pubblicate in una serie di cataloghi corredati da studi critici e verranno esposte negli spazi del Musinf di Senigallia. Già nell’estate 2015 è stata realizzata una prima mostra con alcune delle opere presenti nell’Archivio, tra le quali gli autoritratti di Aldo Tagliaferro, Maria Mulas, Miriam Colognesi, Isobel Blank, Andreina Polo, Marco Circhirillo, Francesca Della Toffola, Sara Aletti ed altri.

Alla presenza di alcuni degli artisti appartenenti alla collezione, tra i quali Cristian Ciamporcero, Miriam Colognesi, Tea Giobbio e Laura Valle, Giorgio Bonomi illustrerà le attività e le future iniziative dell’archivio, delineando, in parallelo, l’evoluzione nei percorsi dell’autoritratto fotografico contemporaneo.

Venerdì 6 novembre, ore 16.00 – 17.00 | Sala Incontri – Torino Esposizioni

Costo: partecipazione gratuita

Docente: Giorgio Bonomi

Giorgio Bonomi è nato a Roma nel 1946, vive a Perugia. Dopo un periodo di studi e scritti di filosofia politica si è dedicato all’arte contemporanea come critico, curatore di mostre, saggista e fondando e dirigendo la rivista “Titolo”. Ha diretto il Centro Espositivo della Rocca Paolina di Perugia dal 1994 al 1999. È stato il Direttore della Fondazione Zappettini (Chiavari e Milano) che si occupa della pittura analitica, e della Biennale di Scultura di Gubbio. Tra le più di duecento mostre curate in Italia e all’estero, ricordiamo: Plessi; Beuys. Difesa della Natura; le Biennali di Scultura di Gubbio del 1992, 1994, 2006, 2008; 3 X Monochrom: Fontana, Manzoni, Pinelli; Pittura 70. Pittura pittura e astrazione analitica. Dirige la Collana Arte contemporanea di Rubbettino Editore, presso cui ha pubblicato gli ultimi suoi due libri: La disseminazione. Esplosione, frammentazione e dislocazione nell’arte contemporaneaIl corpo solitario. L’autoscatto nella fotografia contemporanea.  E’ curatore  dell’Archivio Nazionale dell’Autoritratto Fotografico del Musinf di Senigallia.

QUANDO

6 novembre ore 16.00 - 17.00

DOVE

Sala Incontri - Torino Esposizioni

COSTO

Free

Category
Workshop 2015