n.i.c.e. | Pre-giudizio Universale

About This Project

giorgiotoniolo_frattura.jpg

PRE-GIUDIZIO UNIVERSALE

A cura di Rita Alessandra Fusco e Maria Elena Levoni

Il pregiudizio è la più antica forma di autodifesa. É, per sua natura, un giudizio che si antepone alla conoscenza, che offre una facile, e delle volte distorta, rappresentazione della realtà. È uno spazio mentale condiviso fatto, spesso, di dogmi e false convinzioni, che conforta e rassicura. Sofferenza, emarginazione e intolleranza sono la diretta conseguenza di un pensiero acritico e ostile, che limita e nega l’altro segregandolo dietro una barriera di ipocrisia, nei confronti prima di se stesso e poi del mondo circostante. Il rispetto del diverso e dell’unicità di ogni individuo sta nella capacità di guardare oltre questo confine astratto e inconsistente, vissuto come minaccia delle proprie sicurezze e della propria identità.

ARTISTI IN MOSTRA: Luca Astone| Antonio Conte| Andrea Catolino| Luca De March| Matteo Maimone| Antonio Mercadante| Francesco Napolitano| Julian Rena| Ina Ripari| Gerardo Rosato| Marcello Silvestre| Giorgio Toniolo| Sebastiano Vitale