Il muto di Gallura

IMDG_Mostra_70x100_B__CMYK.eps

Il muto di Gallura

Mostra fotografica de “Il Muto di Gallura” nelle scuderie dell’ARTiglieria Con/temporary art Center.

In occasione della partecipazione de “Il Muto di Gallura” di Fandango al 39°Torino Film Festival come unico film italiano in concorso, sarà allestita una mostra fotografica con le più belle foto scattate sul set da Federico Botta.

La mostra 2021, illustra, attraverso gli scatti di Federico Botta, i protagonisti del film in costume caricando i personaggi, per loro natura popolari, di una tragica epicità, come in un diorama etnografico di altri tempi. Gli interpreti, che indossano gli abiti della tradizione, sono calati in un ambiente vero e singolare, al punto da esserne travolti ed assorbiti. Il paesaggio, il contesto e la natura sarda diventano così protagonisti, elementi essenziali di un racconto cinematografico la cui origine, seppure leggendaria, affonda le radici nella storia.

 

Federico Botta, piemontese di Savigliano, scopre la fotografia lungo il Cammino di Santiago. Studia all’Istituto Europeo di
Design (dove ora è docente) ed affianca alla sua carriera di fotografo ADV e commerciale, lo studio iconografico ed
etnografico del folklore in Centroamerica, Asia ed Europa (già codificato in alcune uscite editoriali).
La mostra è prodotta e sostenuta da Fandango e Fondazione Sardegna Film Commission

Ingresso gratuito. È necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 (Green Pass), misurazione della temperatura e
mascherina obbligatoria.  Visitabile dal 26 novembre al 5 dicembre a Paratissima in ARTiglieria Con/temporary Art Center in Via Verdi 5 a Torino.

#ilmutodigallura #SardegnaFilmCommission
#TorinoFilmFestival #TFF39 #paratissima

Cecilia Di Blasi
cecilia.dblasi@hotmail.it