La nuova sede di Paratissima Torino 2019

6

La nuova sede di Paratissima Torino 2019

L’ex Accademia Artiglieria di Torino di Piazzetta Accademia Militare, vicino a piazza Castello, ospiterà la 15esima edizione di Paratissima.

Paratissima aprirà, dopo la Caserma Lamarmora e per la prima volta al pubblico, le porte di un altro spazio imponente architettonicamente di proprietà di CDP Investimenti SGR, società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, che ne concede l’uso in attesa di un futuro diverso utilizzo dell’immobile.

Gli spazi dell’ex Accademia Artiglieria hanno ospitato dal 1673 al 1798 la “Reale Accademia”, una scuola per la formazione dei giovani gentiluomini alla vita di corte dove si studiava letteratura, storia, ballo, scherma ed esercizi equestri e, successivamente, dal 1815, la “Regia Militare Accademia” istituita da Vittorio Emanuele. Nel 1959 la struttura subì una parziale demolizione per fare posto all’attuale Teatro Regio di Carlo Mollino, mentre i fabbricati ancora intatti sono stati, fino a pochi mesi fa, sede del 1° Reparto Infrastrutture dell’Esercito Italiano.

La 15esima edizione di Paratissima è in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. Il tema: “Multiversity”. L’invito per gli artisti è quello di interpretare la pluralità di mondi (immaginari o reali) e la moltiplicazione dei punti di vista attraverso il linguaggio dell’arte. Le iscrizioni sono aperte fino al 3 settembre.

 

LA STORIA E LE SEDI

 

Nel 2005 la prima edizione di Paratissima si realizza in un appartamento in ristrutturazione in via Po: 7 artisti e quasi 300 visitatori in una sola serata. Nel 2006 è la volta di Paratissima, 3.000mq di un fabbricato industriale in disuso, oltre 90 artisti e 3.500 visitatori in 2 giorni. Nel 2007 Paratissima alle ex carceri Le Nuove conta oltre 240 artisti e 13.000 visitatori nei tre giorni di esposizione. Nel 2008 Paratissima 4, la prima a San Salvario: gli artisti sono oltre 200, con 20 live performance, 100 location espositive e oltre 25.000 visitatori in 3 giorni. Il quartiere più multietnico della città ospita altre tre edizioni che registrano un numero crescente di artisti, location e visitatori. Paratissima a San Salvario invade il quartiere, insinuandosi tra gli spazi sfitti, gli studi professionali, le botteghe e le attività commerciali, contribuendo alla sua rivalutazione e valorizzazione.

Nel 2012 Paratissima all’ex Moi, sotto le storiche arcate dei “Mercati Ortofrutticoli all’Ingrosso” di via Giordano Bruno 181 diventate simbolo delle Olimpiadi di Torino 2006. Al Moi i visitatori totali sono stati 95.825, circa 500 gli artisti e i creativi, più di 50 i progetti artistici e 180 le performance musicali. Nel 2013 le presenze aumentano fino a 119.510, gli artisti sono 606, gli eventi live 136 e 58 i progetti artistici. Nel 2014 Paratissima si sposta a Torino Esposizioni, un’unica location per una sola grande esposizione: 600 sono gli artisti e 83.000 i visitatori. Sotto le volte di Torino Esposizioni Paratissima rimane per altri due anni (2015 e 2016) con sempre più progetti speciali, mostre curate e collaborazioni internazionali. Nel 2017 Paratissima cambia nuovamente sede e invade la Caserma La Marmora di via Asti, uno spazio imponente architettonicamente quanto denso e prezioso sul piano storico e culturale: 536 gli artisti iscritti di 25 differenti nazionalità e 46.068 i visitatori. Nel 2018, per la prima volta vengono selezionati gli artisti: 357 quelli iscritti, 32 i creativi premiati e 45.000 circa gli ingressi totali.

 

Laura Tota
comunicazione@paratissima.it