La location di Paratissima Torino 2019 | Ex Accademia Artiglieria

L’ex Accademia Artiglieria di Torino di Piazzetta Accademia Militare, vicino a piazza Castello, ospiterà la 15esima edizione di Paratissima.

Paratissima aprirà, dopo la Caserma Lamarmora e per la prima volta al pubblico, le porte di un altro spazio imponente architettonicamente di proprietà di CDP Investimenti SGR, società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, che ne concede l’uso in attesa di un futuro diverso utilizzo dell’immobile.

La 15esima edizione di Paratissima è in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. Il tema: “Multiversity”. L’invito per gli artisti è quello di interpretare la pluralità di mondi (immaginari o reali) e la moltiplicazione dei punti di vista attraverso il linguaggio dell’arte. Le iscrizioni sono aperte fino al 3 settembre.

LA STORIA

Gli spazi che oggi vengono riconosciuti come “Ex Accademia Militare” hanno accolto nel tempo diverse destinazioni d’uso. Dal 1673 e fino al 1798 hanno ospitato al proprio interno la “Reale Accademia”, ovvero una scuola per formare i giovani gentiluomini alla vita di corte: all’Accademia, i giovani gentiluomini provenienti da tutta Europa studiavano letteratura, storia, ma anche ballo, scherma ed esercizi equestri. Nel 1798 la Reale Accademia di Savoia fu soppressa dai Francesi a seguito dell’occupazione dello Stato sabaudo.

Fu nel 1815 che Vittorio Emanuele istituì la Regia Militare Accademia, di vocazione ben lontana dalla precedente: il nuovo istituto era infatti destinato solo a sudditi degli Stati sabaudi che desiderassero intraprendere la carriera militare. Lo stabile fu in seguito lesionato in più momenti a partire dal 1936.

Nel 1959 la struttura subì una parziale demolizione, necessaria per fare posto all’ attuale Teatro Regio di Carlo Mollino , mentre i fabbricati ancora intatti sono stati fino a pochi mesi fa sede del 1º Reparto Infrastrutture dell’ Esercito Italiano.

map

LA STRUTTURA

Il complesso dell’Ex Accademia Militare è formato da due corpi di fabbrica, la Corte Accademia e la Manica di Via Verdi.

La Corte Accademia_ L’edificio presenta un sistema distributivo a manica doppia con corridoio centrale e vani scala posizionati negli angoli. Le strutture conservano ancora elementi di interesse, in particolare il sistema strutturale a fulcri tardo ottocentesco della manica verso i giardini, le sale auliche, lo scalone nell’angolo nord e la volta al pian terreno della manica sud-est.

La Manica di Via Verdi_ La Manica di Via Verdi è composta da due corpi edilizi. Il primo, perpendicolare alla via Verdi, è costituito da un’aula voltata al piano terreno alla quale si sovrappongono tre piani. La manica parallela a Via Verdi presenta invece una distribuzione a manica doppia con vano scala centrale.

structure