ASSEMBRAMENTI_ David Delruelle

About This Project

Plan your escape #7, David Delruelle, Collage digitale, 35,5 x 24 cm, 2016

ASSEMBRAMENTI

di David Delruelle

————-

a cura di Cécile Angelini

CONCEPT

Una misura chiave per contenere la pandemia di Coronavirus fu di proibire l’“assembramento” di persone.

Questa parola, finora considerata con sospetto (la folla è pericolosa, soffocante, stressante), diventò presto il simbolo di un’umanità da difendere: assembrarsi significa scambiare idee e gesti, collaborare, lottare insieme, miscelarsi – azioni cruciali al livello individuale, sociale e politico. Oltre le persone, la parola descrive oggetti, materiali o edifici. L’arte contemporanea, infatti, è piena di assembramenti: collage, accumulazioni, installazioni.

Maestro della riunione di elementi eterogenei, David Delruelle (Bruxelles, 1988) propone dei collage cartacei e digitali che immergono i personaggi nell’astrazione di forme geometriche colorate inquietanti, interrogando il nostro rapporto col mondo, l’arte e gli altri. La sua estetica vintage evoca l’attualità senza nostalgia e riesce a sintetizzare, in una sola immagine, il mondo di ieri e di oggi, con ironia e con occhi aperti.

DOVE E QUANDO

Nice&Fair_ Contemporary Visions

23 ottobre / 1 novembre 

ARTiglieria – Spazio Ex Tribunale

Category
ics2020-1
Tags
Assembramenti, collage, David Delruelle, ICS 2020