C.R.A.C. Crepe, Rotture, Alterazioni e Cicatrici

About This Project

©Viviana Petralia
©Viviana Petralia

C.R.A.C.

Crepe, Rotture,  Alterazioni e Cicatrici

a cura di Rosanna Accordino e Ludovica Lamoure

Le crepe si insinuano nella materia, momentaneamente e all’apparenza innocue, per poi esplodere all’improvviso in profonde fratture.
Tracce a malapena visibili hanno spaccato la terra, provocato disastri ambientali, creato conflitti e scissioni nella società, segnando i momenti salienti della storia dell’uomo.

Le fratture, oltre ai luoghi, gli oggetti o i corpi, possono arrivare ancora più in profondità, toccando l’anima e permettendo allo stesso tempo la nascita di una diversità, di una novità e di un cambio di direzione.

Senza una rottura o uno squarcio, la luce non è in grado di passare. Con accettazione, consapevolezza e presa di coscienza, anche le lacerazioni più dolorose rivelano un significato: la cicatrice che rimane è testimonianza e memoria preziosa, risultato della voglia di guarire e ricominciare.

Rosanna Accordino
rosanna-accordino-corso-curatori-nice-2020
Ludovica Lamoure
ludovica-lamoure-corso-curatori-nice-2020
INFO&CONTATTI:

crac.nice2020@gmail.com

Tags
Corso curatori 2020, crac, Ludovica Lamoure, mostre nice 2020, nice, Rosanna Accordino