Filomena Guzzo – No es mi culpa!

About This Project

8543017B-D561-490D-B836-7A40D72876C6

Filomena Guzzo / No es mi culpa!

CONCEPT

Se tu rispetti la natura, rispetti te stesso ed è questo che può elevarti.
L’usa e getta diventa corpo, natura.
I sacchetti-nuvole trasformano la plastica in fiori, corpi, anime.
L’installazione vuole “suggerire” una riflessione sulla direzione che la società dei consumi ha intrapreso e sulla mancanza di rispetto verso risorse naturali che l’Uomo piega a suo piacimento in virtù di un’errata concezione di progresso.
La trasformazione e il riuso trasformano ciò che è effimero in qualcosa di bello.
La plastica è nell’aria che respiriamo: sospinta dal vento, infatti, la plastica è capace di arriva nei luoghi più remoti del pianeta veicolata in micro particelle attraverso la pioggia o la neve.
Piove coscienza, quella in cui la natura non è più naturale, l’umano non più umano e persino la pioggia è plastica.

BIOGRAFIA

Filomena nasce a Caccuri, un piccolo borgo medievale in provincia di Crotone., dove resta fino alla maggiore età.
Completati gli studi in moda e Costume all’istituto d’arte, si trasferisce a Bologna dove si laurea a pieni voti all’Accademia Belle Arti sez. Scultura continuando a sperimentare il costume e la pedagogia.

In continuo dialogo tra il mondo dell’arte e quello della moda, terminati gli studi, vince un master presso Camera Nazionale della Moda Italiana e inizia la collaborazione con una delle più importanti riviste internazionali di tendenze: Zoomonfashiontrends.
Collabora come disegnatrice moda e design per aziende in Italia, Medio Oriente, USA.

DOVE

EX MAGAZZINI ROMAGNOLI
Spazio Cattedrale

CONTACTS
Category
think big bologna 2020
Tags
Filomena Guzzo, installazione, no es mi culpa!, Paratissima Bologna, Think BIG, think big bologna