FRONTIERE UMANE

About This Project

A Sud di nessun Nord

Frontiere Umane

di Claudia Chittano

————-

a cura di Antonio Garullo

CONCEPT

Esplorare i confini del mondo, di un mondo fisico e di un mondo psichico. L’occhio ne indaga le forme,lo sguardo riesce a coglierne il senso più intimo. E lo sguardo dell’artista ci rimanda immagini che non vediamo, che troppo spesso non vogliamo vedere.Assumere l’altro come proprio punto di vista ci consente di superare confini e Frontiere che sono dentro di noi,a volte talmente interiorizzate da sembrarci “innate”. Ed è questo il fulcro del progetto espositivo che coinvolge l’artista e lo si vede magistralmente espresso nelle fotografie della serie SPECCHIANDOMI NEL TUO SGUARDO MI RICONOSCO un autoritratto in cui nell’abbattere pregiudizi spinge l’autrice fino alla totale identificazione con l’altro da sé. L’opera pensata e realizzata durante il lock down, un periodo in cui confini e frontiere hanno scandito e limitato anche fisicamente la nostra vita è il racconto di un viaggio personale che diventa simbolico e universale. E che l’artista ci invita a intraprendere!

DOVE E QUANDO

Rebirthing Exhibition

ARTiglieria – Spazio Ex Tribunale

Category
ics2020-3
Tags
Antonio Garullo, Claudia Chittano, Frontiere Umane, ICS