MAX SERRADIFALCO

About This Project

Max Serradifalco, Earth Portrait 23 Namibia, 2016

Max Serradifalco / Earth Portrait

CONCEPT

“Earth Portrait 23 Namibia”, 2016, fotografia satellitare.

L’opera fa parte della Serie “Earth Portrait”, sono scatti astratti e figurativi al tempo stesso. Astratti in quanto fondazione di un campo visivo che poggia sull’autonomia di un linguaggio grafico e cromatico che promana direttamente da un satellite; figurativi perché rappresenta l’esito formale di un’ars combinatoria densa di assonanze, preludendo, però, a significati ulteriori, a diverse e non omologate chiavi di lettura. Il suo lavoro ha anche un fine ambientalista ed etico volto a rinforzare la crescita sostenibile della Terra attraverso l’estetica intrinseca e creativa della natura. Max Serradifalco nonostante abbia osservato i suoi paesaggi tramite il computer e fotografato tramite il satellite, ha deciso di non contaminarli con l’utilizzo di ulteriori mezzi digitali. Un lavoro di rivoluzionario impatto estetico, un’arte che abbatte ogni confine dello spazio e del tempo. 

(Cesare Biasini Selvaggi)

BIOGRAFIA

Max Serradifalco nasce a Palermo nel 1978.

Dopo gli studi artistici lavora nel settore della grafica per diversi anni. Inizia a fotografare solo nel 2007 e nel 2011 elabora il progetto artistico Web Landscape Photography.  Le sue opere sono state pubblicate nel catalogo Behance di Adobe nel 2015. Premiato agli IPA nel 2012 e al MIFA nel 2015, ha esposto in musei, fondazioni e gallerie d’arte in Italia. Attualmente sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Europa e Stati Uniti.

CONTACTS

maxserradifalco@gmail.com

www.maxserradifalco.com

Category
fotografi 2019
Tags
fotografia contemporanea, fotografia satellitare, max serradifalco, paratissima, phocus