My body is (not) a cage

About This Project

my-body-is-not-a-cage-nice-2021

My body is (not) a cage

a cura di Angela Calderan, Flavia Rovetta, Susanna Tavella

 

Da esibire o rinnegare, da idolatrare o biasimare: il corpo femminile è spesso ridotto a oggetto con una destinazione d’uso. È quindi facile che cada vittima di stereotipi e miti di plastica, limitandosi a essere uno sterile involucro per l’identità. Se difettoso o non corrispondente ai canoni imperanti, può perfino diventare una prigione in cui si resta irrimediabilmente costrette e relegate. 

Tuttavia, a questa prospettiva soffocante se ne contrappone un’altra: imperfezioni e incongruenze, accettate come contingenze della vita, non sono più limiti ma opportunità di esplorazione e trasformazione. 

Camuffato o semplicemente esposto nella sua essenziale nudità, il corpo diviene mezzo di espressione e ribellione. La pelle si espande oltre i propri confini e si rivela lo strumento per spogliarsi della gabbia, disegnando nuovi territori d’azione.

Angela Calderan
1
Flavia Rovetta
9
Susanna Tavella
17
INFO&CONTATTI:

bodycage.nice2021@gmail.com

Tags
Nice 2021