Parade Saverio Todaro

About This Project

REAME-front web

PARADE

di Saverio Todaro

CONCEPT

“Paratissima ospita una personale di Saverio Todaro, figura di rilievo della scena artistica
torinese.
Nella Sala del Tribunale del Giudice, Todaro presenta una riflessione iconica sul tema dei
veri poteri che governano la società contemporanea, strumenti digitali immanenti e
pervasivi, che non dichiarano la loro natura manipolatoria e ipnotica.
Armi bianche di questa ultima fase implosiva del capitalismo, chiamata “capitalismo della
sorveglianza”, il cui obbiettivo è la mappatura del genere umano e la sua trasformazione in
merce attraverso un controllo sempre più completo e la schedatura dei suoi dati personali.
Google, Twitter, Instagram, FB; Baidu, WeChat, Weibo dal versante cinese. Strumenti di
algoritmi che spesso sviluppano una sorta di autonomia rispetto ai loro stessi
programmatori umani. Loro è il vero potere, e a loro Todaro dedica gonfaloni e bandiere
araldiche, come in un nuovo medioevo tecnologico e digitale, che evoca vecchi
totalitarismi e dittature, evoluzioni delle visioni di George Orwell a Aldous Axley.
Così, a Paratissima va in scena una vera parata, collocata in una stanza simbolicamente
deputata al giudizio, un tribunale militare, come si confà ai reati di guerra. La società oggi
è in uno stato di guerra economica e sociale sempre più evidente, agita da poteri che
alienano, espropriano, omologano gli individui, un antropocene che riguarda la biosfera
nella sua complessità.”

Olga Gambari

DOVE E QUANDO

Paratissima Art Station

18 giugno / 25 luglio 

ARTiglieria Con/temporary Art Center