VIEWPOINT

About This Project

Azimut Capital Management, società del Gruppo Azimut, il principale gruppo italiano indipendente attivo da quasi 30 anni nel settore del risparmio gestito, ha stretto una partnership con Paratissima Art fair, con l’obiettivo di supportare i giovani artisti ad emergere valorizzando ciò che da sempre Azimut considera fondamentale per eccellere: l’unicità.

Nell’ambito di questa collaborazione Azimut Capital Management ospiterà fino a fine novembre, presso la sede Azimut di Via Cernaia 11, la mostra “VIEWPOINT” con le opere di Pierfranco Fornasieri, Fabian Albertini, Ylenia Viola, Fabio Zanino, Giorgio Toniolo.

Pierfranco Fornasieri vive e lavora a Torino. Amante della scrittura, si dedica alla fotografia da diversi anni, abbinando le tecniche digitali a quelle classiche e privilegiando la realizzazione di opere fotografiche fineart in bianco e nero. Le sue fotografie hanno guadagnato diversi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.

Assecondando in modo particolare una spinta introspettiva legata al tema delle scelte, si applica all’indagine di storie “possibili” dedicandosi a scenari potenziali, all’intersecarsi e al dipanarsi di storie reali e immaginarie, realizzando così immagini fortemente evocative nel dispiegarsi di trame che si generano spontaneamente da situazioni di vita quotidiana.

Questa attività si concretizza in laboratori, mostre ed esposizioni, ed è partita dalla pubblicazione del libro “Seconde Storie” (ed.Prinp), che ha consolidato una parte della ricerca fatta, che comunque ad oggi non ha visto ancora una fine.

Fabian Albertini ha iniziato la sua carriera nel 1995 come fotografa di moda a Milano. La sua opera potrebbe essere vista come una continua ricerca tra fotografia e installazioni, sperimentando nuovi materiali per esplorare nuove forme visive ed espandere il concetto di tempo, spazio. Ha partecipato citandone alcune: [2018] Laguna Art Prize Venezia, LabVerde residenza in Amazzonia, Brasile, Rotterdam Photo; [2017] Discovery Awards Encontro da Imagem Portogallo, No Photo, Paratissima Torino; [2015] Biennale FOTORIO, Rio de Janeiro; [2011]  Ama+zônia, Biennale FOTORIO CCJF Rio de Janeiro e 54° Biennale di Venezia Arsenale Padiglione Italia; [2008] Teatro Le Châtelet, Parigi; [2007] Teatro degli Arciboldi Milano, Teatro Towol Seoul; [2006] Galleria Mônica Filgueiras, San Paolo Brasile; [2005] Galleria Anita Schwartz, Rio de Janeiro, Performance Video, MAC – Museo di arte contemporanea, Niteroi, Brasile; [2004] Residenza Arts Biennale a Londra. Nata a Montecchio Emilia, vive tra Reggio Emilia e Rio de Janeiro.

Ylenia Viola, torinese, è  “fotografa dell’invisibile”. Attraverso le sue opere rappresenta l’universo parallelo che esiste nella nostra fantasia, nei nostri sogni, nel nostro cuore. Come lei stessa afferma, “Le mie fotografie sono la rappresentazione dell’invisibile come lo vedo io: il mio mondo. Io punto e setto la mia macchina fotografica, clicco e in quel momento la realtà comincia il suo viaggio verso l’infinito”. Recentemente il nome di Ylenia è stato inserito fra  finalisti e vincitori dei più prestigiosi concorsi internazionali di fotografia tra cui:  One EyeLand Photography Awards, Fine Art Photography Award, International Photography Award  e il Sony World Photography Award. Le sue opere sono state esibite in diverse manifestazioni su territorio nazionale e all’estero e pubblicate su alcune prestigiose riviste statunitensi.

Fabio Zanino è l’artista torinese che dei dettagli della contemporaneità coglie il loro significato estetico e contenutistico.

Attraverso le tracce lasciate dall’uomo nella città, Zanino trae dalle indicazioni stradali e dai pannelli pubblicitari forme nuove che nobilitano il materiale e assegnano una dimensione inusitata a quegli elementi. La tecnica, che consiste nel taglio e nell’assemblaggio, dona alle opere un’identità differente e affascinante.

Giorgio Toniolo nasce a Pinerolo e molto presto si appassiona alla fotografia. A 16 anni infatti compra la sua prima reflex, ma solo negli ultimi anni sviluppa una tecnica più ricercata.

“Con la fotografia ho trovato il mio mezzo di espressione. Sono affascinato dalla bellezza. Credo che la bellezza si trovi ovunque…anche quando è nascosta nell’oscurità. Nella realizzazione delle mie opere utilizzo luoghi e soggetti/oggetti comuni. A livello compositivo, le mie opere fluttuano tra immaginazione e realtà perché sono frutto delle mie idee concettuali. Prediligo il bianco e nero, le linee pulite ed essenziali, le simmetrie perfette …il minimalismo. Sono sempre stato appassionato di arte e di design. Lavoro con il digitale, possiedo una reflex a pieno formato… Nikon D800 con obiettivo fisso di 50mm”.

Azimut Capital Management SGR SpA è la società del Gruppo Azimut che integra in Italia la gestione degli asset e l’attività di consulenza finanziaria in un’unica realtà. Forte di un modello di business che le consente di rispondere con flessibilità ai cambiamenti del mercato grazie al contatto diretto fra i gestori e gli oltre 1700 consulenti finanziari che quotidianamente assistono i clienti nelle loro scelte di investimento, Azimut Capital Management è diventata un punto di riferimento nel panorama italiano di settore.

16.10.2018 - 30.11.2018

Via Cernaia 11

"VISITE SU APPUNTAMENTO DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ DALLE ORE 16-18 PER PRENOTARE SCRIVERE A: marketing.piemonte@azimut.it"

Category
360, Mostre in corso
Tags
art in the city, Fabian Albertini, Fabio Zanino, giorgio toniolo, location espositive, P360, paratissima 360, Pierfranco Fornasieri, Ylenia Viola